WHAT IS THE JRC

The Center for Contemplative Research (JRC) is a nonprofit religious organization that provides the training and ideal environment for contemplatives dedicated to engaging in long-term meditation retreats and collaborating in rigorous research with leading scientists and philosophers from a variety of fields including physics, neuroscience, psychology and phenomenology.

We believe that the main causes of the most pressing challenges in the world are due to unhealthy minds that produce destructive behaviors including corruption, violence, environmental degradation and social oppression. And we believe that these global problems can be solved if, and only if, we come to understand in depth the nature and potentialities of consciousness.

RIVITALIZZARE ANTICHE TECNOLOGIE

Il Centro per la Ricerca Contemplativa vuole aiutare ad innescare una rivoluzione nel modo in cui la scienza studia la mente. Rivitalizzando le pratiche avanzate delle tecnologie contemplative -sperimentate da oltre 2.500 anni- in parallelo a studi scientifici accuratamente progettati, noi ora:

  • sperimentiamo metodologie innovative nel campo della scienza contemplativa
  • offriamo opportunità senza precedenti di collaborazione tra scienziati e contemplativi in osservatori di ricerca specializzati
  • promuoviamo una pratica vivente di etica universale, radicata nella non violenza e nella compassione
  • coltiviamo un vero e proprio rinascimento all’interno delle grandi tradizioni contemplative del mondo.

ESPANDERE LA PORTATA DELLA SCIENZA

Al fine di espandere la portata della scienza oltre il mondo oggettivo degli atomi, delle cellule, dei pianeti e delle stelle per includere il mondo soggettivo della coscienza, delle emozioni, della saggezza e del benessere, il CCR sta rimodellando il fiorente campo della scienza contemplativa concentrandosi sullo sviluppo della tecnologia contemplativa: metodi rigorosi e replicabili di indagine introspettiva in prima persona, progettati per produrre intuizioni sulla natura e sulle potenzialità della coscienza che possono essere intersoggettivamente convalidati tra meditatori esperti.

Stiamo dimostrando che la scienza contemplativa può produrre scoperte autentiche sulla natura della mente, pur sostenendo gli ideali della scienza, tra cui l’empirismo, la replicabilità, la convergenza delle prove e la revisione tra pari.

Con l’aiuto dei nostri generosi sostenitori:

stiamo fornendo opportunità senza precedenti per studi longitudinali che includono una formazione di livello professionale nell’equilibrio mentale, permettendo ai ricercatori di esplorare – e superare – i confini tradizionali dei loro ambiti. Il CCR applicherà le intuizioni contemplative ai seguenti ambiti:

  • SCIENZA: generando nuovi metodi e misure nelle scienze cognitive, fisiche e neurofenomenologiche.
  • EDUCAZIONE: dimostrando il pieno potenziale dell’allenamento della motivazione, dell’attenzione, della consapevolezza che discerne, e dell’equilibrio emotivo per migliorare i risultati dell’apprendimento.
  • MEDICINA: esplorando metodi pratici per raggiungere livelli eccezionali di resilienza e di benessere fisico e psicologico.
  • ETICA: risvegliando nel mondo moderno i principi universali di condotta non violenta e benevola nei confronti di noi stessi, della società umana e della biosfera.
  • BUSINESS: migliorando le prestazioni professionali e l’acutezza mentale nella risoluzione dei problemi grazie alla consapevolezza introspettiva e all’ allenamento all’equilibrio mentale.
DONAZIONI

Qual è la vera natura della realtà?

Quali sono le cause della sofferenza?

Cos’è la coscienza?

Quali sono le sue potenzialità?

Cosa succede con la morte?

Queste sono alcune delle più grandi domande di tutti i tempi, e la comprensione della mente è centrale per ciascuna di esse.

Il Centro per la Ricerca Contemplativa è impegnato a far progredire la scienza e a mettere insieme discipline contemplative e scientifiche per sviluppare nuovi e rigorosi metodi per studiare direttamente la mente e la coscienza, osservandola in modo diretto, con un’attenzione acuta e stabile. Scarica la nostra brochure per guidare il nostro lavoro e migliorare la diffusione dell’impatto globale delle nostre scoperte.

SCARICA
Alan Wallace & Dalai-Lama

IL NOSTRO MANDATO DA SUA SANTITÀ IL DALAI LAMA

ཨ་རིའི་ Colorado ཁུལ་དུ་སྒྲུབ་གྲྭ་གསར་འཛུགས་དང་སྦྲགས་ཚན་རིག་དང་མཉམ་འབྲེལ་བྱེད་པའི་ཚོགས་སྡེ་ཞིག་ཀྱང་འཛུགས་སྐྲུན་བྱ་འཆར་ལ་ལེགས་སོ་དང་། སྒྲུབ་གྲྭར་ནང་པའི་ལྟ་སྒོམ་སྤྱོད་གསུམ་ཙམ་མིན་པར། རྒྱ་གར་གྱི་གནའ་རབས་གྲངས་ཅན་ནས་བཟུང་སྟེ་དར་བའི་ཐུན་མོང་བའི་སྤྱོད་པ་འཚེ་བ་མེད་པ་དང་། ལྟ་བ་རྒྱུ་འབྲས་ཀྱི་རྣམ་བཞག་དང་། སྒོམ་པ་ཞི་ལྷག་བཅས་ལ་ཐོས་བསམ་སྒོམ་པ་དང་། དེ་བཞིན་ནུབ་ཕྱོགས་ཡེ་ཤུའི་ཆོས་ལུགས་ཀྱི་ལྟ་སྒོམ་སྤྱོད་པར་ཡང་ཐོས་བསམ་སློབ་གཉེར་ཡོད་ན་དགེ་མཚན་ཆེ་བར་མངོན།

Riguardo al progetto di creare un centro di ritiro nello stato americano del Colorado che sarà anche un Centro per la Ricerca Contemplativa in collaborazione con la comunità scientifica, dico: “Eccellente!” E’ chiaro che questo centro di ritiro sarà ancora più utile se offrirà una formazione non solo sulla visione del mondo, la meditazione e il modo di vivere del buddismo, ma anche sul modo di vivere ampiamente diffuso, condiviso e non violento che è stato insegnato in India a partire dall’antica scuola Sāṃkhya in poi. Ci dovrebbe essere insegnamento, riflessione e meditazione rispetto alla visione, compresa la presentazione di causa ed effetto, e rispetto alla meditazione, dovrebbero essere comprese la śhamata e la vipaśhyanā. Allo stesso modo, ci dovrebbe essere anche l’insegnamento e la riflessione sulla visione, la meditazione e lo stile di vita insegnato nelle tradizioni occidentali del cristianesimo.

—Tenzin Gyatso, the XIVth Dalai Lama

DAI MEMBRI DEL COMITATO CONSULTIVO SCIENTIFICO DEL CCR: PROSPETTIVE SULLA COSCIENZA.

Steven Chu

Premio Nobel nel 1997, 12° Segretario dell’Energia negli Stati Uniti, Professore di fisica, di fisiologia molecolare e cellulare, Università di Stanford.

Marcelo Gleiser

Vincitore del Premio Templeton nel 2019, Fisico teorico e direttore dell’Istituto per l’impegno interdisciplinare al Dartmouth College

Elisa H. Kozasa

Professoressa e neuroscienziata. Istituto del Cervello dell’Ospedale Israelita Albert Einstein, Brasile.

Claire Petitmengin

Professoressa Emerita all’Institut Mines-Téléco e membro dell’Archivio Husserl, École Normale Supérieure, Parigi.

DAI CONTEMPLATIVI PROFESSIONISTI DEL CCR: PROSPETTIVE SULLA TECNOLOGIA CONTEMPLATIVA.

Doug Veenhof

Doug è un insegnante buddista, giornalista premiato e insegnante residente al CCR Nord America, che offre assistenza ai meditatori.

Joseph Cadiff

Joe è uno studioso, praticante a tempo pieno al CCR Nord America e insegnante di buddismo e yoga.

Andrea Vazquez

Andrea è una contemplativa a tempo pieno presso il CCR Nord America, esperta nello studio e nella pratica del buddismo.

Patrice Kennedy

Patrice è una contemplativa esperta che si è allenata nella Shamatha durante un ritiro a lungo termine al CCR Nord America.